PREVALE IL REGOLAMENTO DI TIPO CONTRATTUALE

LA DOMANDA Sono proprietario di un appartamento, al piano rialzato, di un edificio costruito nel 1988. Non ho mai utilizzato l’ascensore e non ho mai partecipato ad alcuna spesa relativa. In questi giorni, i condòmini che abitano ai piani alti, visti gli adeguamenti imposti per legge, vogliono sfruttare questa opportunità per rimettere a nuovo l’ascensore, ormai vecchio. Per questo stanno esercitando pressione sull’amministratore affinché faccia pagare anche i piani rialzati. Questa imposizione è corretta sapendo che il regolamento condominiale, di tipo contrattuale, sul punto riporta che «ai proprietari dei locali del piano rialzato non sono comuni le scale per tutta la loro altezza e relativi impianti d’illuminazione e gli ascensori con i relativi impianti»?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?