SI PUÒ ECCEPIRE LA CARENZA DI POTERI RAPPRESENTATIVI

LA DOMANDA Si instaura un processo di lavoro, nel quale il dipendente di una Spa pubblica agisce per ottenere mansioni superiori. La società si costituisce, con il suo legale rappresentante, senza depositare lo statuto societario e/o un altro documento utile per dare dimostrazione che il soggetto il quale ha firmato la comparsa ne avesse titolo. È legittima la costituzione senza allegare lo statuto e, trattandosi di un rito del lavoro, si potrà procedere succcessivamente a una integrazione con il deposito dello statuto stesso?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?