Amministrativo

Intermediari finanziari, non va sospeso il decreto del Mef sulla cancellazione

Non va sospeso il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze con cui viene disposta la cancellazione, con effetto immediato, di una società dall'elenco generale degli intermediari operanti nel settore finanziario previsto dall'art. 106 del d.lgs. n. 385/93 (t.u. bancario), perche' va condivisa la scelta della procedura d'urgenza, per la peculiare natura delle irregolarità riscontrate, in relazione all'esigenza di immediata tutela dei terzi e dell'ordinato andamento del settore finanziario. Tale scelta non e' incoerente rispetto al regolare svolgimento del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?