LE SPESE RIMASTE A CARICO DEL CONDOMINO DISTACCATO

LA DOMANDA Sono proprietario di un appartamento in condominio, che da 3 anni è termoautonomo autorizzato. L'amministratore ha convocato i proprietari in assemblea per la messa a punto delle termovalvole e l' eventuale sostituzione della caldaia. A quali obblighi mi devo attenere, vista la mia autonomia termica? L'eventuale cambio della caldaia mi riguarda? Devo contribuire alle spese del termotecnico per lo studio di fattibilità degli altri appartamenti? Dove inizia e dove finisce la mia partecipazione (e il mio diritto di voto)?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?