IL RIPARTO DEI LAVORI NEL GIARDINO SOPRA I BOX

LA DOMANDA Risiedo in un condominio, al piano terra, con giardino di proprietà esclusiva. Causa infiltrazioni dovute ad una non perfetta copertura “a regola d’arte”, si dovrà intervenire sulla “revisione dei colli di raccordo, (non sulla soletta) con rimozione del terreno e successivo riposizionamento” (sentenza del tribunale). L’impresa costruttrice non esiste più. Il giardino copre alcuni box sottostanti e una parte del corsello degli stessi, che è a disposizione per il transito di tutti i condomini per recarsi al deposito rifiuti in apposito locale.Come andranno suddivise le spese per tale intervento, tenuto anche conto che il giardino è coperto da piante e fiori, che dovranno essere asportati e poi successivamente ripiantumati?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?