«LIBERATORIA» LA CLAUSOLA DI RINNOVO TACITO

LA DOMANDA Un contratto di comodato a uso immobiliare, con durata prevista di un anno più rinnovo tacito alla scadenza, deve scontare annualmente l'imposta di registro? O la clausola di rinnovo tacito lo equipara di fatto a un contratto a tempo indeterminato?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?