GRAVE IRREGOLARITÀ FISCALE LA PRATICA DEL 50% OMESSA

LA DOMANDA Nel 2013, l'assemblea ha deliberato l'installazione delle termovalvole, affidando il tutto in appalto ad una ditta, con contratto "all inclusive". Il contratto decennale prevede un contributo per ogni kit a radiatore e la fornitura di 6 pompe Dab, elaborazione consumi, letture, conduzione, bollettazione, diagnosi energetica. Ora, a distanza di tempo, ci siamo accorti che l'amministratore di condominio non ha effettuato la pratica di detrazione del 50% delle termovalvole ai fini Irpef. È possibile chiedere la revoca per grave irregolarità fiscale, invitando l'amministratore a convocare un'assemblea per la revoca? Si possono chiedergli i danni del mancato recupero Irpef?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?