Civile

CS_1191_BIS

La Telecom ha ottenuto in primo grado una sentenza di annullamento della delibera comunale che approva il regolamento per l'applicazione del “canone patrimoniale non ricognitorio”, per gli impianti via cavo. Il Comune aveva anche imposto, agli operatori del settore delle telecomunicazioni, oneri patrimoniali ulteriori rispetto a quelli previsti dal codice delle comunicazioni elettroniche, oneri inoltre aggiuntivi rispetto a TOSAP e COSAP. Su appello del Comune, sconfitto in primo grado, il Consiglio di Stato, pur dando atto di un orientamento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?