PER TORNARE INSIEME NON BASTA LA COABITAZIONE

LA DOMANDA Due coniugi si sono separati legalmente e consensualmente alcuni anni fa, con sentenza del giudice, che aveva stabilito il versamento di un assegno di mantenimento da parte dell’ex marito alla ex moglie (i figli sono tutti maggiorenni d autonomi).Ora stanno tentando una riappacificazione e nei prossimi mesi vorrebbero tornare a convivere. Cosa bisogna fare per annullare la separazione legale? Bisogna tornare dal giudice tramite avvocato, o basta una comunicazione al Comune o all’agenzia delle Entrate, o addirittura non serve fare alcunché, trovandosi in una situazione di fatto, e, quindi, basta tornare a convivere senza più il versamento dell’assegno di separazione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?