CONTO «PERSONALISSIMO», I PUNTI DELLA DICHIARAZIONE

LA DOMANDA In un articolo pubblicato a suo tempo dal Sole 24 Ore, ho letto che, volendo aprire un conto corrente “personalissimo” durante la comunione dei beni, è meglio dichiarare alla banca che il denaro depositato fa parte dei beni personali ex articolo 179 del Codice civile, affinché la somma stessa non cada in comunione.Come si può scrivere tale dichiarazione di esclusione dalla comunione, fermo restando che deve avere data certa, deve risultare il consenso del coniuge e il destinatario è una banca?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?