IL DIRITTO DI ABITAZIONE NON È TRASFERIBILE

LA DOMANDA Nel caso di morte di uno dei coniugi, spetta a quello superstite il diritto di abitazione con conseguenti agevolazioni fiscali ai fini Imu e Tasi.Nel caso che quest'ultimo voglia decidere di spostare la residenza sulla seconda casa, il diritto d'abitazione permane, oppure resta vincolato alla residenza avuta al momento del decesso?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?