ACCERTAMENTO CONFORMITÀ IN RICHIESTA DI SANATORIA

LA DOMANDA Più di 50 anni fa, i miei genitori presentarono una pratica edilizia per la sopraelevazione del fabbricato in centro storico dove ora abito, assieme con i miei fratelli, essendo nella condizione di coeredi.Dovendo ora sistemare il tetto, ci siamo accorti che questo non corrisponde esattamente ai disegni originari presenti nell'archivio dell'ufficio urbanistico comunale, con difformità dovute, più che a un preciso intento, a una errata rappresentazione grafica o a soluzioni tecnico-costruttive decise in sede di realizzazione e mai comunicate.È possibile procedere a un accertamento di conformità? Questo comporta delle sanzioni da pagare?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?