UNA DUPLICAZIONE DI CREDITO CHE DEV'ESSERE ELIMINATA

LA DOMANDA Nel condominio in cui vivo, un proprietario aveva chiesto il rimborso di 20 euro al condominio per spese telefoniche. Nel rendiconto consuntivo di gestione riscontro che tale somma è stata registrata a credito del singolo nella voce "addebiti/accrediti personali", riducendo così di 20 euro il debito che costui ha verso il condominio. Inoltre, però, tra le "spese di manutenzione ordinaria" dello stesso rendiconto, è registrato un nuovo addebito di 20 euro per "rimborso spese telefoniche al signor..." e, come tale, la spesa è ripartita tra tutti i condòmini sulla base dei millesimi di proprietà.Queste due registrazioni contabili, a mio avviso, comportano un doppio addebito della spesa al condominio. Qual è il parere dell'esperto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?