COLLABORAZIONE DEL CONIUGE GIÀ OCCUPATO A TEMPO PIENO

LA DOMANDA La moglie di un socio accomandatario, con la maggioranza del 60% in una Sas formata da un altro socio accomandatario (38%) e 2 accomandanti, vorrebbe fornire lavoro a titolo gratuito presso l'attività artigiana (bar pasticceria) gestita dalla società.La signora ha già un lavoro a tempo pieno; quindi, l'attività verrebbe svolta durante i weekend e non è in conflitto con il suo lavoro. Vorrei avere conferma del fatto che tale prestazione sia "in regola", visto che ha carattere occasionale. Vorrei anche capire se ci sono obblighi di qualche tipo (assicurazione infortunio, ad esempio) che la società è tenuta ad assolvere prima che la prestazione abbia inizio.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?