MATRIMONIO ALL'ESTERO E SUCCESSIVA TRASCRIZIONE

LA DOMANDA Per due persone conviventi da lungo periodo (uomo e donna), residenti in Italia e libere da ogni impedimento, che volessero mantenere privato l'evento, è possibile contrarre matrimonio all'estero? È poi possibile la trascrizione in Italia, per dare effetto giuridico al matrimonio? Se sì, in quali Paesi stranieri risultano più agevoli sia l'atto matrimoniale che la sua trascrizione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?