ESONERO SU PARENTI ASSUNTI SE CI SONO LE «PROVE»

LA DOMANDA L'assunzione, nei termini delle disposizioni di legge, di parenti di primo grado da parte del titolare d'impresa - secondo l'ambito di tipologie contrattuali che permettono di fruire di agevolazioni contributive (per esempio, tempo indeterminato) - fino a quando, e in quali modi, può ostare allo sgravio? In altre parole, è legittimo lo sgravio anche per i parenti del titolare d'impresa?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?