SILENZIO-ASSENSO ANCHE PER LA RESIDENZA

LA DOMANDA Si tiene in uso un immobile con destinazione "civile abitazione", oggetto di richiesta di condono edilizio (ex legge 724/1994) regolarmente prodotta, integrata con i versamenti (oblazione/oneri concessori) e con la documentazione richiesti dall'ufficio preposto. In attesa del rilascio del titolo abilitativo (non ancora arrivato, a mio avviso per negligenza dell'amministrazione finanziaria), è possibile ottenere la residenza in questo immobile?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?