SCALE, COSTITUISCE ABUSO LA FINESTRA SEMPRE APERTA

LA DOMANDA In un condominio, il proprietario dell'appartamento all'ultimo piano, pur avendo il riscaldamento a metano, preferisce usare abitualmente una stufa a legna. Per evitare che l'odore di questa combustione si propaghi anche nel vano scala, tiene sempre aperte le finestre del pianerottolo all'ultimo piano. Poiché il freddo si propaga verso il basso, l'intero vano scala risulta più freddo e non è certamente piacevole, soprattutto nelle mattinate d'inverno, uscire dall'appartamento situato al piano inferiore e sentire una notevole differenza di temperatura, che non ci sarebbe qualora le finestre fossero chiuse.Poiché il regolamento condominiale non riporta al riguardo, chiedo se è lecito tenere sempre aperte le finestre del vano scala, indipendentemente dal fatto che altri condòmini, i quali hanno l'entrata indipendente e rappresentano la maggioranza, "favoriscono" il condomino dell'ultimo piano.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?