VIGILANTI: GLI STRAORDINARI NON OCCASIONALI NEL TFR

LA DOMANDA Il Ccnl del settore vigilanza privata recita, all' articolo 141 che, per determinare la base annua utile per il calcolo del Tfr, si devono computare esclusivamente i seguenti elementi: stipendio e salario unico nazionale; indennità di contingenza, eventuali terzi elementi, tredicesima e quattordicesima, eventuali superminimi. Rimborsi spese e compensi per lavoro straordinario non sono computabili? Vorremmo sapere se tale norma possa applicarsi anche per il lavoro straordinario continuativo e non occasionale.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?