L'USO DELLE PARTI COMUNI È ESCLUSO PER GLI ESTRANEI

LA DOMANDA In un condominio, il cortile del lato posteriore, dal quale si accede ai singoli box privati, serve come spazio di manovra e i condomini lo utilizzano pure per lavare le proprie auto. I proprietari di un'unità immobiliare, marito e moglie, lavano anche l'automobile del loro figlio, che risiede nel comune limitrofo.Si chiede se questo è lecito, in mancanza di specifica indicazione nel regolamento condominiale assembleare.Inoltre, poichè mi sembra che diritto di uno significhi anche diritto degli altri, si chiede se i figli di altri condomini, qualore abitassero altrove, potrebbero portare l'autovettura dai loro genitori, affinchè questi la puliscano nel cortile condominiuale.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?