Penale

BANCHE – Cassazione n. 51073

La confisca preventiva sui beni dell'istituto è giustificata solo in caso di collusione, partecipazione e consapevolezza dell'attività criminale. Diverso il caso in cui la banca concede un credito (nel caso esaminato ad un contrabbandiere) in situazioni che possono far ipotizzare la difficile restituzione, quest'ultima eventualità riguarda infatti la gestione dell'istituto sindacabile dalla Banca d'Italia, ma resta fuori dal criterio della buona fede. Per la Cassazione la banca non può avere l'onore di fare controlli sui soci e i falimiliari ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?