GRATUITO PATROCINIO PER IL SOGGETTO INDIGENTE

LA DOMANDA Mia nipote vive con la madre, divorziata dal marito da circa tre anni. In sede di divorzio, il giudice, tra le altre cose, ha stabilito che il padre avrebbe dovuto versare mensilmente la somma di 300 euro alla figlia, la quale - pur essendo maggiorenne e laureata - è in cerca di un lavoro. Il genitore, però, non ottempera al suo obbligo. Quale strada si deve intraprendere per ottenere dal padre questa somma? Preciso che la figlia versa in cattive condizioni economiche, e non potrebbe, quindi, essere assistita da un legale nella eventualità si dovesse procedere a un nuovo giudizio.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?