FALSE MULTE DALLA CROAZIA: QUALI AZIONI A TUTELA

LA DOMANDA Sono iscritta al gruppo Faceboock multe Croazia. In molti abbiamo ricevuto da parte da Pola un'intimazione di pagamento di ticket non pagati, relativi a parcheggi privati. Molti iscritti non sono mai stati in Croazia e altri non nelle date riportate e nemmeno nei luoghi indicati nel procedimento. Alcuni hanno compilato una dichiarazione affermando la loro estraneità, inviandola via mail e ricevendo, dopo poco, sempre via mail, l'annullamento del procedimento. È tutto regolare? Siamo convinti sia un raggiro. Come dobbiamo comportarci?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?