LA DELIBERA PER CAMBIARE L'UTILIZZO DEGLI EX BAGNI

LA DOMANDA In un condominio costruito nell'800, le latrine erano poste sui singoli piani, al di fuori delle abitazioni, e destinate all'uso dei condomini di ogni piano, come risulta dai contratti di acquisto dei singoli immobili.Successivamente, ogni abitazione è stata dotata di bagni e quelli collocati sui singoli piani sono stati abbandonati. Domanda: è conforme alla normativa vigente che i locali ad uso latrina possono essere ripristinati nel loro utilizzo originario di bagni a servizio dei condomini? Nel caso si voglia destinare questi locali ad usi diversi, per la delibera deve essere osservata la maggioranza prevista dal Codice civile per le innovazioni?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?