DAL GIUDICE PER OTTENERE L'ATTUAZIONE DELLA DELIBERA

LA DOMANDA Il condominio non ha il cappotto termico, ma ha la centrale termica a condensazione, le valvole termostatiche e i ripartitori di calore. Il termotecnico che ha eseguito il progetto energetico ha proposto, per uniformare le spese di riscaldamento, la coibentazione del solaio e del soffitto dei box sotto al piano piloty (5/8 cm). L'esecuzione del lavoro, deliberato a maggioranza in assemblea, è ostacolata dai condomini che non danno il permesso di eseguire i lavori nel loro box. A parità di appartamenti, il valore del millesimo di energia è anche il doppio tra i piani intermedi e il piano piloty/gli ultimi piani, determinando per questi ultimi una spesa del riscaldamento eccessiva. Spero che la giurisprudenza ci venga in aiuto con sentenze favorevoli al risparmio energetico di cui beneficerebbe tutto il condominio.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?