Civile

EQUA RIPARAZIONE - Cassazione n. 22764

In materia di equa riparazione il rinvio di udienza, pur se disposto sull'istanza di parte presentata in vista dell'esercizio legittimo di una facoltà processuale, non rende automaticamente non computabile ai fini della legge n. 89/2001 il lasso di tempo intermedio qualunque essa sia, né in difetto d'altro, dimostra per ciò stesso e per ciò solo l'intento dilatorio della parte allorchè la facoltà processuale non sia stata poi effettivamente esercitata ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?