DIVISORI ORARI MODIFICABILI DAL CONTRATTO COLLETTIVO

LA DOMANDA Sono una dipendente, assunta con contratto a tempo indeterminato (contratto commerico-terziario) dal 1989, che prevedeva 26 giorni lavorati al mese, 40 ore settimanali, divisore orario 173 (indicato su tutte le buste paga).Da febbraio 2005 è cambiato, senza preavviso, il divisore orario, che scende a 168. Vorrei sapere se questo cambiamento è corretto e perché.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?