AZIONE CAUTELARE URGENTE CONTRO LA POSSIBILE FRANA

LA DOMANDA L’articolo 26 del regolamento di esecuzione del Codice della strada determina, tra l’altro, la distanza da rispettare per impiantare alberi. Ho un appezzamento di terreno, di circa 2000 metri quadrati, sotto una strada provinciale che è interessata da una frana. Ho scritto alla Provincia, evidenziando lo stato franoso, senza avere una risposta.Per frenare la frana sul costone, ho piantato fichi d’india, due gelsi, un carrubo, un tiglio. Piante giovani di due anni. Sulla strada, lateralmente crescono spontaneamente due poderose querce. Il cantoniere, bonariamente, mi ha invitato a estirpare gli alberi da me messi in dimora, perché possono ostacolare la visibilità, aggiungendo che in caso contrario mi verrebbe comminata una sanzione amministrativa da 160 a 679 euro, con obbligo del ripristino dei luoghi.Visto che, oltretutto, se dovessi procedere al ripristino descritto, molto probabilmente la strada franerà, e che l'ente pubblico non ha i fondi per riparare la strada, come mi devo regolare?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?