PER SAPERE CHI È IL MITTENTE LA RACCOMANDATA SI RITIRA

LA DOMANDA Ho ricevuto l’avviso di giacenza di una raccomandata mentre ero assente. Ho contattato le Poste che si rifiutano di fornirmi (sia telefonicamente che di persona) il nominativo del mittente. Sostengono che la raccomandata è di proprietà del mittente e che il suo nominativo mi verrà comunicato solo successivamente, quando, recatomi alle Poste con l’avviso di giacenza, io decida di ritirarla. Per contro, qualora decidessi di rifiutarla, comunque non mi fornirebbero il nominativo del mittente. È corretta la procedura che mi impedisce di conoscere, dietro specifica richiesta, il nominativo del mittente? C'è qualche differenza legale ( o conseguenza) tra il non presentarsi a ritirare la raccomandata e il presentarsi rifiutando la raccomandata?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?