SE L'EX CONIUGE DIVENTA COMODATARIO

LA DOMANDA A seguito di divorzio, l'appartamento di mia proprietà è stato assegnato dal giudice in comodato gratuito ai figli e, quindi, all'ex coniuge. Quest'ultimo non paga le spese condominiali e l'amministratore le chiede al sottoscritto. Vige la stessa regola valida per il proprietario verso l'inquilino (ovvero che il primo deve pagare e poi eventualmente provare a recuperare il credito) oppure, essendo il comodato attribuito per atto giudiziale, ciò mi esenta dalla responsabilità in solido?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?