QUESTIONI PENDENTI: SERVE LA NOTA ESPLICATIVA

LA DOMANDA Un amministratore, quando convoca l'ordinaria assemblea condominiale, non invia mai la nota esplicativa della gestione - con l'indicazione dei rapporti in corso e delle questioni pendenti - che è prevista dalla nuova legge sul condominio. La nota esplicativa può essere sostituita dalla situazione patrimoniale che l'amministratore indica in calce al conto consuntivo, o sono due cose diverse?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?