L'AMMINISTRATORE IN CARICA CONSERVA TUTTI I DOCUMENTI

LA DOMANDA Ho svolto, per volontà unanime dei condòmini e gratuitamente, le mansioni di amministratore del condominio nel quale abito, composto di otto appartamenti, nel periodo 1° gennaio 2004-31 dicembre 2013, data in cui ho rassegnato le mie dimissioni irrevocabili. Ho consegnato tutti i bilanci del periodo, approvati e firmati, inerenti alle documentazioni amministrative e fiscali. Tenendo conto che i documenti amministrativi devono essere conservati per 10 anni e quelli fiscali (770 e quadro AC) per cinque anni, tali documenti, alla scadenza dei vari periodi (decennali e quinquennali), devono continuare ad essere conservati dall’amministratore in carica o restituiti, di iniziativa o su richiesta, all'amministratore che li ha in precedenza consegnati?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?