IL «VECCHIO» RICORSO NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO

LA DOMANDA Ho presentato ricorso per separazione giudiziale nel 1997 e, poi, non ho più proceduto: essendosi allora ricomposta la situazione, non si svolse mai un'udienza. Nell'estratto di matrimonio, però, risulta tuttora, tra le annotazioni, il ricorso presentato a suo tempo. Volendo ora procedere a separarmi, dovrei riprendere il ricorso presentato nel 1997 o posso procedere con il nuovo ordinamento? Nel caso in cui utilizzassi il vecchio ricorso, farà fede la data della sentenza del giudice o la data di presentazione dello stesso? Per cancellare il vecchio ricorso, che dovrei fare? O si cancella da sé, andando in prescrizione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?