IL PERGOLATO È SOGGETTO A PROCEDURA SEMPLIFICATA

LA DOMANDA Dopo la sentenza 1777/2014 del Consiglio di Stato, è possibile realizzare un pergolato, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico ex legge 42/2004, articoli 142, comma 1, e articolo 137, senza dover aspettare la valutazione da parte dell'ufficio comunale con delega al paesaggio, che potrebbe quindi non autorizzare. Nel caso di diniego da parte del Comune, come ci si deve comportare? Nel caso in cui volessi realizzare comunque il pergolato in questione, a cosa andrei incontro?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?