LA NEOMAMMA TUTELATA SE CHIUDE LA SEDE AZIENDALE

LA DOMANDA Ho un contratto a tempo indeterminato, ma la sede dell'azienda della città in cui mi trovo (che opera in tutta Italia) ha chiuso. Non ho ricevuto niente di ufficiale e da un giorno all'altro sono arrivati gli operai che hanno effettuato lo sgombero della sede, ritrovandomi così ancora sotto contratto, ma con nessun posto "fisico" di lavoro. La mia collega ha ricevuto la lettera di licenziamento, mentre la mia situazione è più complicata perchè mi trovo in allattamento fino a novembre e non mi possono licenziare o trasferire. Come mi devo comportare, non avendo più un posto fisico dove lavorare?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?