IL MANCATO INTERVENTO SUI PANNELLI SOLARI GUASTI

LA DOMANDA Abito in un condominio con certificazione energetica di classe B. È previsto dal certificato energetico in mio possesso che una percentuale di circa il 49% dell'acqua sanitaria venga prodotta dai pannelli solari installati nel condominio. Da qualche mese, i pannelli non funzionano più causa guasto. Alcuni condomini, tra cui il costruttore, ancora proprietario di maggioranza, non ne vogliono sapere di ripararli perché a loro dire il costo della riparazione è maggiore dei benefici che otterrebbero dal funzionamento dei pannelli. L'amministratore dice che ha le mani legate in quanto, non avendo la maggioranza dei millesimi, non può fare nulla. Ho qualche possibilità per far sistemare i pannelli e fruire dell'acqua calda come previsto nella certificazione energetica?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?