IL CORRETTO INQUADRAMENTO DELLE PULIZIE OCCASIONALI

LA DOMANDA Mia figlia presta lavoro occasionale, senza vincoli di subordinazione, né potere di coordinamento del committente, per le pulizie delle parti comuni di un grosso condominio. L'importo annuo della retribuzione lorda non supera i 5mila euro. Vorrei sapere se con l'entrata in vigore del "codice dei contratti", questa tipologia di lavoro autonomo esiste ancora.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?