SUL CAMBIO DI DESTINAZIONE L'OSTACOLO-REGOLAMENTO

LA DOMANDA Uno stabile è composto da un piano terreno con locali ad uso commerciale e due piani ad uso abitativo.Il proprietario di un locale commerciale, alla fine dell'attività, chiede ed ottiene dal comune il cambio d'uso da commerciale ad abitativo. Sebbene il regolamento condominiale non affronti nello specifico questa soluzione, si chiede se il condominio debba essere chiamato, in via preventiva con un'assemblea, ad autorizzare o meno, la realizzazione del cambio d'uso.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?