QUANDO AL LICENZIAMENTO SEGUE LA CONCILIAZIONE

LA DOMANDA Il Dlgs 23/2015 ha introdotto, all'articolo 6, comma 3, un ulteriore obbligo comunicativo a carico del datore di lavoro relativo all'offerta facoltativa di conciliazione in caso di licenziamento del lavoratore.Le modalità di comunicazione sono state rese note dal ministero del Lavoro con nota 2788, del 27 maggio 2015.Si chiede se questa comunicazione sia da effettuarsi in riferimento all'esito della conciliazione e, quindi, solo qualora l'offerta sia stata proposta al lavoratore, ovvero in ogni caso di licenziamento.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?