RISCALDAMENTO, IL DISTACCO DEV'ESSERE COMUNICATO

LA DOMANDA Quando un condomino, a seguito della presentazione all'amministratore di una relazione effettuata da un professionista abilitato (la quale certifica che dal distacco non derivano notevoli squilibri di funzionamento e aggravi di spesa per gli altri condòmini), si stacca dall'impianto di riscaldamento centralizzato, l'amministratore è tenuto a informare l'assemblea?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?