IL SAGGIO DEGLI INTERESSI AL TERMINE DI UNA CAUSA

LA DOMANDA Sono amministratore di una Sas (società in accomandita semplice). Il 12 settembre 2014 ho fatto ricorso all'Abf (Arbitro bancario finanziario) per una frode informatica. L'arbitrato si è concluso con una decisione favorevole, accogliendo il ricorso e condannando la banca a pagare la somma richiesta «oltre interessi legali dalla data del reclamo al saldo». Come si calcolano questi interessi? Qual è il saggio che posso applicare? L'articolo 1284 del Codice civile (modificato con Dl 132/2014, che introduce il procedimento arbitrale, il quale fra le altre cose enuncia: «le disposizioni del comma 1 producono effetti rispetto ai procedimenti iniziati a decorrere dal trentesimo giorno successivo all’entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto») indica il saggio che posso applicare oppure esso si riferisce solo agli interessi moratori?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?