ASSUNZIONE AGEVOLATA PER I SOCI DI SOCIETÀ TERZA

LA DOMANDA Vorrei chiedere un chiarimento sulla possibilità di fruire delle agevolazioni di cui alla legge 190/2014 in caso di assunzione a tempo indeterminato di un socio di altra società (non collegata). Questa persona ha percepito nel corso del 2014 un utile di 6.000 euro. La mia perplessità riguarda il fatto che sia l’Inps, sia il testo della legge in questione parlano di impossibilità di fruire dello sgravio triennale solo se il lavoratore abbia avuto un contratto a tempo indeterminato nei 6 mesi precedenti l’assunzione e non menzionano affatto l'ipotesi eventuale dell'assunzione di un socio.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?