IL DIRITTO D'USO SI CONCEDE ANDANDO DAL NOTAIO

LA DOMANDA Sono proprietario, con mia madre e a mio fratello, di un terreno agricolo. Io e mia madre vorremmo cedere in diritto d’uso a mio fratello, coltivatore diretto, questo terreno, che lui già conduce. Qual è la prassi corretta per iscrivere questo diritto reale, così da avere anche un beneficio ai fini Imu? Bisogna stipulare un atto notarile?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?