L'ITER PER LA CREAZIONE DEL SUPERCONDOMINIO

LA DOMANDA In presenza di due edifici distinti, con complessivi 67 proprietari di appartamenti e negozi, che fruiscono di alcuni servizi comuni (viale d'accesso, area verde, locale lavatoio, eccetera), gestito come condominio sulla scorta del regolamento di natura contrattuale che prevede un unico amministratore per l’intero complesso, in base alla riforma del 2012, si deve ora necessariamente procedere alla costituzione del supercondominio?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?