Civile

INCIDENTI SUL LAVORO - Cassazione n. 3367

Responsabile la collega che guida l'automezzo per la morte del lavoratore che, stando su una pedana esterna all'abitacolo, sistemava la segnaletica stradale. I giudici di merito avevano escluso la responsabilità della conducente perché il mezzo aveva avuto un sobbalzo a causa di un'irregolarità del terreno. Per la Cassazione però si tratta di una circostanza prevedile. La collega aveva mancato di diligenza percorrendo il tratto di strada in retromarcia, manovra anomala, che va effettuata con la massima attenzione e se ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?