Civile

Divorzio, i tre anni decorrono dall’udienza di comparizione fino a prova contraria

Fonte: Guida al Diritto In assenza di prove diverse, il computo dei tre anni di separazione necessari per la pronuncia di divorzio decorrono dal giorno della comparizione personale che comporta la formale constatazione della volontà dei coniugi di cessare la convivenza. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 139/2014 , respingendo il ricorso di un marito che aveva sostenuto il mancato decorso del termine in quanto la separazione non era stata "ininterrotta", e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?