Civile

LICENZIAMENTO - Cassazione n. 25608

Non è licenziabile il dipendente di banca che ha commesso un errore nella contabilizzazione di un addebito conseguente a un'operazione di prelievo in contanti (aveva addebitato il prelievo sul c/c di un altro). Non costituisce, infatti giusta causa o giustificato motivo di licenziamento, una mera svista commessa dal lavoratore nell'espletamento delle proprie mansioni e priva di conseguenze dannose per il datore e/o per terzi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?