Hai filtrato per



— L’Esperto risponde

  1. LE QUOTE DEL FONDO SPECIALE E IL RECUPERO DAI MOROSI

    Nel mio piccolo condominio (con 12 condòmini) è necessario sostituire la caldaia per il riscaldamento centralizzato. La spesa preventivata è di 30mila euro (scelta effettuata in assemblea fra tre...

  2. APERTURA DEL C/C DEDICATO: RENDICONTO TRASPARENTE

    Per l'esecuzione di lavori straordinari in condominio, viene aperto un nuovo conto corrente presso un'altra banca. In occasione dell'assemblea straordinaria per l'approvazione di questi lavori,...

  3. ASCENSORI: LA DELIBERA ATTESTA LA COMPROPRIETÀ

    Nel nostro condominio di sei proprietari abbiamo installato l'ascensore, ma solo tre proprietari hanno partecipato alla spesa (con l'autorizzazione degli altri tre). Per avere l'esclusività...

  4. IL SERVIZIO IDRICO E GLI ALLACCI INADEGUATI

    Può l'ente pubblico gestore del servizio idrico rifiutare la fornitura dell'acqua potabile a un fabbricato di civile abitazione (che ha pagato in Comune gli oneri concessori dovuti per i servizi),...

  5. TITOLI ABILITATIVI, PROROGA FINO A QUATTRO ANNI

    Circa le date di inizio e fine lavori applicabili alle varie autorizzazioni edilizie (permesso di costruire, Dia, eccetera), vorrei sapere se la proroga di due anni introdotta dall'articolo 30, comma...

  6. QUOTA DI SRL: CESSIONE PREVIA «DUE DILIGENCE»

    Vorrei acquistare una quota del 10% di uno studio di architettura da poco trasformato in Srl (da due mesi). Il proprietario ha valutato il suo studio 100mila euro senza fare una perizia. In pratica,...

  7. IL PIANO URBANISTICO E LA MODIFICA DEL TERRENO

    Ho comprato 3.886 mq di terreno ricadente in zona D1 (artigiana, commerciale, industriale) e pertanto rivalutato dall'agenzia delle Entrate (per la rivalutazione è stato effettuato il pagamento di...

  1. I DEBITI DEL RAMO D'AZIENDA RICADONO SULL'ACQUIRENTE

    Una società opera nel settore della pubblicità e nel settore della ristorazione, optando per la contabilità separata dei registri Iva. Per lo svolgimento dell'attività di ristorazione, la società...

  2. L'ACQUIRENTE PAGA LE SPESE SOLO FINO ALL'ANNO PRIMA

    Nel 2017 ho acquistato un appartamento all'asta e ho pagato le spese arretrate relative alle gestioni 2016 e 2017. Ho effettuato alcuni lavori di ristrutturazione e ho collegato la nuova caldaia a una...

  3. LA SANATORIA VA RICHIESTA DALL'ATTUALE PROPRIETARIO

    I miei genitori mi hanno donato la nuda proprietà di una casa di campagna, riservandosi a vita l'usufrutto. Dopo sei anni circa dalla donazione, i vigili urbani hanno scoperto che l'intero fabbricato...

  4. QUOTA DI COMPROPRIETÀ LIBERAMENTE DISPONIBILE

    Tre fratelli sono comproprietari in parti uguali degli immobili ereditati dai genitori defunti. Può uno di essi andare in banca e farsi rilasciare un prestito o farsi rilasciare una fidejussione,...

  5. DIFFORMITÀ CONTRATTUALE PER L'IMMOBILE IN VENDITA

    Abbiamo individuato online un immobile (90 mq con annesso sottotetto, collegato tramite scala a chiocciola interna) e l'agenzia ci ha assicurato che l'immobile era conforme. Abbiamo fatto la proposta,...

  6. AMPLIAMENTO DELLA FOSSA E OPPOSIZIONE DEI CONDOMINI

    Nel nostro condominio dobbiamo rifare le fosse biologiche. La normativa vigente stabilisce che la fossa deve essere di 24 metri quadrati. In questo caso, per la realizzazione dovremmo occupare una...

  7. L'ATTO D'OBBLIGO NECESSARIO PER I BOX PERTINENZIALI

    Si stanno costruendo dei box pertinenziali secondo la legge Tognoli (legge 122/1989). Vorrei sapere quando dev'essere consegnato l'atto unilaterale d'obbligo. Lo chiedo perchè qualcuno mi dice che...

  8. L'USUCAPIONE RICHIEDE LA PRONUNCIA DEL GIUDICE

    Ho acquistato un appartamento in un complesso con quattro unità abitative. Il vecchio proprietario mi aveva fatto notare che l'area circostante l'immobile risulta corte comune, come si evince anche...

  1. LA FALSA COMPRAVENDITA E L'USUCAPIONE DELL'AREA

    Negli anni '50 mio nonno comprò un appartamento all'ultimo piano di una palazzina, insieme al sottotetto corrispondente di pertinenza. Negli anni '90, la casa è stata donata a mio padre. Solo...

  2. CONVOCAZIONE SE LE PERDITE SUPERANO 1/3 DEL CAPITALE

    L'obbligo dell'amministratore di «convocare l'assemblea senza indugio», nel caso in cui il capitale sociale si riduca di oltre un terzo per le perdite, oppure nel caso in cui si riduca al di sotto...